Smaltimento Guaina Bituminosa

La guaina bituminosa è un rivestimento che si utilizza per impermeabilizzare diverse tipologie di superfici, come tetti, terrazzi e coperture in genere. Si tratta di un composto molto resistente che assicura ottimi risultati, ma periodicamente, ad esempio in caso di ristrutturazioni o rifacimento dei tetti, deve essere sostituito e smaltito, perché con il tempo si usura e non può essere rappezzato o riparato con successo.

Che cos’è la guaina bituminosa?

Smaltimento Guaina BituminosaLa guaina bituminosa è un composto a base di catrame e altri derivati del petrolio, di diverso spessore e generalmente disponibile in lunghi rotoli. La posa è molto semplice e non richiede particolari accortezze. Si tratta di un materiale molto resistente alle escursioni termiche ed è spesso utilizzato in edilizia come isolante, soprattutto per tetti e coperture, grazie agli ottimi risultati e al prezzo tutto sommato molto contenuto. Con il passare delle stagioni però la guaina si usura e deve essere sostituita.

Durante le ristrutturazioni edili e il rifacimento dei tetti, sia di edifici residenziali che industriali, la guaina presente viene generalmente esaminata e, se è il caso, sostituita. La guaina vecchia deve quindi essere rimossa e smaltita nel modo corretto. La guaina bituminosa è classificata con il codice CER 170302, che comprende diversi tipi di miscele a base di bitume, ed è considerato un rifiuto edile.

Durante la rimozione e il trasporto la guaina usurata può liberare sostanze inquinanti e nocive per le persone e per l’ambiente. L’operazione deve quindi essere svolta da personale specializzato con modalità particolari. Una volta rimossa la guaina bituminosa va avvolta in appositi teli che impediscono la fuoriuscita di materiali dannosi. In nessun caso queste operazioni devono essere svolte da personale non preparato.

Vedi Anche  Smaltimento Cartongesso

Come avviene lo smaltimento della guaina bituminosa?

La guaina bituminosa è considerato un rifiuto speciale e quindi il suo smaltimento deve essere affidato, secondo quanto prescritto dalla legge, ad un’azienda specializzata come Smaltimento Roma. In nessun caso il trasporto e lo smaltimento della guaina bituminosa devono essere affidati ad aziende non certificate o svolti con modalità fai-da-te: si tratta infatti di un materiale molto inquinante che può danneggiare sia l’ambiente che le persone, se non trattato nel modo corretto. La legge prevede pesanti sanzioni per chi smaltisce in modo scorretto la guaina bituminosa o ne affida lo smaltimento ad un’azienda priva delle necessarie certificazioni. In caso di ristrutturazione la guaina non va smaltita insieme agli altri rifiuti inerti prodotti durante i lavori edili, ma conferita a parte ad un’azienda specializzata.

Gli incaricati di Smaltimento Roma si occupano in modo del tutto autonomo della rimozione della guaina bituminosa, del suo trasporto nelle aree dedicate al trattamento di rifiuti pericolosi e del relativo smaltimento. I tecnici dell’azienda forniscono, al momento del prelievo del rifiuto, tutti i documenti previsti dalla legge per il trasporto e lo smaltimento, e possono fornire preziose consulenze e consigli per tutti gli adempimenti burocratici necessari per l’azienda.

Quanto costa lo smaltimento della guaina bituminosa?

Non è possibile standardizzare il prezzo dello smaltimento di una copertura in guaina bituminosa. Il costo dipende principalmente dalla quantità di guaina da smaltire e quindi dal peso totale del materiale, che dipende principalmente da due fattori. Questi sono la superficie totale della guaina e il suo spessore, che può essere variabile. I tecnici di Smaltimento Roma sono disponibili per realizzare sopralluoghi su appuntamento e stilare preventivi personalizzati per lo smaltimento di guaina bituminosa, isolanti, inerti ed altri rifiuti speciali, compresi i rifiuti pericolosi che possono risultare da una ristrutturazione edile, come ad esempio amianto ed eternit.

Vedi Anche  Smaltimento Vetro Roma